Virgawards: libri

Ho notato che tra le chiavi di ricerca più popolari sul mio blog c’è “Da leggere prima dei 25 anni: libri”. Wow, che invito a nozze! Io però venticinque anni non li ho più. Allora farò una lista per 25 stati d’animo. Uhm, forse meglio di no, venticinque sono tanti. Facciamo 10. Dieci pensieri che…

Vota:

Virgawards: personal edition

Siamo al 20 dicembre. Credo di aver imparato delle cose importanti quest’anno, e vorrei portarmele in valigia per l’anno prossimo. la gratitudine: è successo un mesetto fa.  Era tardo pomeriggio, avevo finito di lavorare e invece di scendere in fretta dall’autobus per fare la spesa e andare a casa, sono andata in spiaggia. Mi sono tolta…

Vota:

Virgawards 13: special edition “Vivir para contarla”

E’ passato un po’ di tempo dall’ultimo Virgawards. Questa volta parliamo di storie, di belle storie. (Che è anche il motivo per cui ho aperto il blog: volevo raccontare delle storie che mi piacesse leggere.) Ecco alcune delle storie lette che mi sono piaciute così tanto che vorrei che tutti le leggessero, divise per sezioni (sezioni…

Vota:

Virgawards – 12 – Special edition: buone notizie

Negli ultimi giorni sono successi fatti sconvolgenti. Per tutti. Nel mio cuore si sono sovrapposte sensazioni contrastanti: preoccupazione per la mia tutor turca, bisogno quasi isterico di avere notizie chiare, dettagliate e precise di quello che stava accadendo, preoccupazione per la mia inquilina che questi giorni si trovava a Nizza dalla famiglia, necessità di silenzio,…

Vota:

Virgawards – 11

Con un po’ di ritardo (eh vabbè, il trasloco, l’alcol da finire – vorrai mica buttare via questa bottiglia di Marsala piena, vero!?– il volo da prendere, gli scatoloni da impilare e spedire… insomma, non ce l’ho fatta a rispettare i termini) ecco la nuova rassegna di gente da leggere, ammirare o ascoltare. Eriadan: un…

Vota:

Virgawards – 10

Rassegna di post e articoli che mi hanno colpito. Non sono in ordine di tempo, alcuni sono vecchi di anni. Ma, come lessi una volta su un tavolo di una biblioteca universitaria: “per girare la pagina bisogna prima averla letta tutta“. Gli uomini guarderanno sempre le altre – Antonia Di Lorenzo: un post ironico che…

Vota:

Virgawards – 9

Rassegna di articoli o blog che ho letto recentemente e mi hanno colpito. Generalmente gli articoli o post non sono recenti, perché non so voi, ma io non leggo tutti i giorni tutto quello che viene scritto quel giorno. Graining: per una frase da annuire fortemente per quindici volte facendo su e giù. “sono in…

Vota:

Virgawards – 8

Rassegna di quello che mi ha colpito. Come al solito, non è per niente in ordine di uscita e alcuni articoli sono magari vecchi di anni. (Perchè, voi Proust non ve lo leggete più perché è vecchio?). Come ci vedono gli altri: questo post di Giulia Calli fa il paio con questo dell’estate scorsa di…

Vota:

Virgawards – 7

Rassegna di post che mi fanno pensare o divertire, come al solito recenti e non (anzi, soprattutto non): Sopravvivere in India – Sopravvivere al mal d’India Lei mi fa morire dalle risate: una veneta in India per caso. Ogni suo post è una a stento trattenuta lista di silenziose imprecazioni per le disavventure che suo…

Vota:

Virgawards – 6

Rassegna in versione ridotta perché sono in partenza per il regno degli uomini col kilt. Gli esami non finiscono mai . Spremuta di zucchero Chi non si ritrova in questo racconto così simile alla vita reale? Io, io, io, io ecco, io sì. Ho sempre voluto essere l’ultima. Expat gone Foreign:  Incredibile. E soprattutto, mi…

Vota:

Virgawards – 5

Consigli di lettura (e siccome non considero la novità un valore in sé – come del resto la giovinezza-, possono essere datati anche di qualche anno) Del conoscere una storia – Uma vida fofinha Chissà che effetto facciamo alle nostre madri, che ci conoscono da sempre, quando cambiamo idea e sosteniamo convinte cose che qualche…

Vota:

Virgawards – 4

La nonnina che insegna a tutti il galateo degli argomenti a tavola Perchè la nostra generazione è così infelice Lo dico subito: è in inglese ed è lunghetto. Ma merita, perché ci spiega come mai siamo diventati così infelici. E poi vale la pena perché è pieno di grafici come questo: Umani di m*rda – Cloridato…

Vota: