Cara, dobbiamo parlare

Cara, ci ho messo un po' a scriverti questa lettera, forse la prima volta che parlo a tu per tu con te: ragazza, giovane, donna, signora, che vieni a leggere questo blog. Prima di spiegarti quello di cui voglio parlare ti chiedo di metterti comoda, pc sulle gambe e sdraiata a letto o sul divano, … Leggi tutto Cara, dobbiamo parlare

Annunci

V.

  V. di Volver Era il luglio di tre anni fa. Più o meno in questo periodo, giorno più, giorno meno. Eravamo andati in vacanza in Argentina (come mi piacerebbe chiamarli viaggi, i miei, ma non ho abbastanza velleità, ecco un'altra v: v di velleità). Era una vita che desideravo andare non proprio in Argentina,  … Leggi tutto V.

Malinconia, benvenuta

Sabato mattina l'Orso è partito per una trasferta di quindici giorni. Ma non sono riuscita a chiudere la porta. Dietro di lui è arrivata un'ospite inattesa ma conosciuta: la Malinconia. Si è accomodata senza indugio sul divano al mio fianco e ha iniziato a chiedermi del più e del meno. Tanto lo sapeva già, però … Leggi tutto Malinconia, benvenuta

“La tua instancabile voglia di lavorare”

Ci è voluto un anno. Per non riuscire a dormire e dire: "E' passato un anno. Ok. Ma dov'ero l'anno scorso?" E così mi sono ricordata di una grigliata in terrazza a casa di un'amica. "Amica", mi sono ripetuta, mentre ormai rassegnata mi spostavo verso il divano ("Ok, stanotte non si dorme"), così amica che … Leggi tutto “La tua instancabile voglia di lavorare”

(Ma perchè non fate) Idee di pubblica utilità

(Ovvero cose che mi chiedo perché non le abbiano ancora inventate) - Sedili al cinema reclinabili con poggiapiedi - Assorbenti a forma di pene - Volume a intuizione: la suoneria del telefono,  il pc con suoni nei momenti inopportuni? Ci pensi e lui si zittisce - Valigie con ciabattine incorporate - Noleggio di cuscini e … Leggi tutto (Ma perchè non fate) Idee di pubblica utilità

Intervista: allora questa Australia?

Intervistatore*: - Allora Virgh, non nascondiamoci dietro ad un dito: abbiamo visto che i tuoi ultimi post sono liste ma è da tanto che non "dici" niente. Manca solo che parli delle previsioni del tempo e poi siamo a posto. Sono ormai passati tre mesi da quando ti sei trasferita in Australia, com'è questa vita … Leggi tutto Intervista: allora questa Australia?

Cronache dal chiosco

- C'è un tizio, un tale Ben, Sam o Tom (nessuno l'ha capito) che da due mesi tortura le persone che vengono in spiaggia (e anche noi che ci lavoriamo) perché ha perso un drone. La prima volta ho pensato intendesse un neurone, ma no, intendeva proprio drone. Ci chiede se l'abbiamo visto, se per … Leggi tutto Cronache dal chiosco

Oh, you look so young!*

(Baby, I am young!) Così mi ha detto Gegia [come sempre, in questo blog, i nomi di luoghi e persone sono cammuffati, ma lei sembra veramente Gegia], la ragazza dal Taiwan con cui lavoro, quando ha saputo che il mese prossimo farò 32 anni. Com'è questo lavoro? Non so neanche se lo posso definire lavoro, … Leggi tutto Oh, you look so young!*

Come rendere questo tempo produttivo?

"Devi dimostrare qualcosa a qualcuno?" mi aveva chiesto mio fratello un giorno al parco, durante il periodo inglese. Era un giorno in cui non mi sentivo molto in forze, o, forse, ne sentivo fin troppe, ma tutte opposte e nello stomaco. Il pensiero dell'anno universitario da frequentare in Inghilterra, il trasloco dalla Svezia, il bisogno … Leggi tutto Come rendere questo tempo produttivo?

E poi ci sono certe sere

C'era una vecchia canzone dei Neri per caso che diceva "Se tu stasera ti senti sola, e il futuro ti fa un po' paura..." che forse servirebbe da colonna sonora, ma è meglio non ascoltarla, per paura di mettermi a singhiozzare o semplicemente a tirare su col naso, cercando di fare meno rumore possibile, per … Leggi tutto E poi ci sono certe sere