Un centimetro e mezzo

  Ci siamo trasferiti in una nuova casa. Al momento è vuota. Cioè, esclusi pacchi e pacchetti, tre valigioni, un aspirapolvere (che non ho nessuna intenzione di usare, almeno finché non si dimostrerà dotato di vita propria e verrà a bussarmi sulla spalla con il tubo per chiedermi se li vedo anch'io quei gatti di … Leggi tutto Un centimetro e mezzo

Annunci

Che bello, piove!

Dopo giorni di caldo soffocante ("Non smetterà di fare così caldo fino a fine febbraio, ha gracchiato tronfia la voce del radiogiornalista l'altro giorno") oggi piove. Tuoni, lampi, boati del cielo, ticchettio delle gocce sui vetri: ah, che pace. Non avrei mai immaginato di sentirmi così sollevata e grata per la pioggia... come cambiano i … Leggi tutto Che bello, piove!

Un etto di entusiasmo, grazie!

Mentre sono impegnata in questa attività che mi occupa le giornate in attesa del visto che si chiama "ozio", ho il tempo di pensare. Specialmente a quello che mi manca. E in questo momento mi manca l'entusiasmo. Per questo nuovo Paese, per questa nuova avventura, per quello che succederà. Sono contenta di: stare in un … Leggi tutto Un etto di entusiasmo, grazie!

Is your sky full of stars?

Negli ultimi giorni sono successe varie cose che mi hanno fatto riflettere sulle domande di sempre: dove sto andando? Cosa sto facendo? Mi rende felice? E si lo so, grazie tante, queste domande se le fa chiunque da quando compra il primo libro da solo un pomeriggio della prima liceo fino a quando qualcun'altro gli … Leggi tutto Is your sky full of stars?

Bene, parliamo di cose serie: volo di due giorni – I need you!/ Voulez vous (a hà)*

Bene, ora che ho finito il post precedente e appoggiato i sassolini che avevo tra i pensieri posso finalmente dedicarmi a pensare a qualcosa di bello ed eccitante: il viaggio dell'estate. Non so come, non so perché, ma da due frasette lì senza senso messe giù ad Aprile ha preso sempre più forma l'idea e … Leggi tutto Bene, parliamo di cose serie: volo di due giorni – I need you!/ Voulez vous (a hà)*

Come quando fuori piove*

Insomma, mi sono messa a dieta. Che uno dice, non ti bastava la pioggia, il freddo, la disoccupazione e la depressione? Evidentemente no, non mi bastava; e poi io sono una persona positiva, so che ce la posso fare. Quindi ho iniziato ad occuparmi le giornate in attività del tutto sconosciute come il peso degli … Leggi tutto Come quando fuori piove*

“Manco te fé, manco te farissi”

Questa massima è di mamma, una delle donne più sagge della famiglia (ehm ehm). Il fatto è che da quando non lavoro più passo i giorni a guardare la natura. Sì, perché da qui dove sono inizia un bosco dove la gente (gli altri, sempre gli altri, non confondiamoci) fanno sport, portano a passeggio il … Leggi tutto “Manco te fé, manco te farissi”

Dal divano è tutto, passo la linea a voi studio!

Qualche anno fa, in un periodo non particolarmente felice una mia amica per esorcizzare le varie sfi*he che le capitavano ripeteva ogni sera: "domani è il primo giorno della mia nuova vita". Lo diceva con convinzione e lo diceva ogni giorno, sapendo di averlo detto anche il giorno precedente. Siccome sia io che lei siamo … Leggi tutto Dal divano è tutto, passo la linea a voi studio!

Uccidiamo il chiaro di luna, le gondole placide sulla laguna*

Quando alla sera mi avvicino alla fermata dell'autobus l'aria mi sembra diversa, mi punzecchia le guance e mi sembra impossibile essere arrivata alla fine della giornata, di aver visto tutte quelle persone, di aver parlato così tanto, di aver trovato tutta quell'energia, mi vengono in mente le canzoni più strane. Stasera sul ponte mi è … Leggi tutto Uccidiamo il chiaro di luna, le gondole placide sulla laguna*

Gnè gnè

Oggi, 27 Agosto si celebra una data importante. No, non che sono arrivata in Svezia undici mesi fa. No. (e ce mancherebbe pure di festeggiarlo) Ma che oggi sono tornata a casa alle 16:30 ed avevo finito le cose da fare per la giornata. Per farlo non ho pranzato etc etc etc, ma bonjour, non … Leggi tutto Gnè gnè