La valigia più difficile

Ho fatto tante valigie in vita mia, ma mai come questa volta sono stata in difficoltà. Oggi parto per l'Australia. E' stata una scelta sofferta, lunga, piena di dubbi e ripensamenti. Mi ha convinto che: voglio stare il più possibile con l'Orso. Questa gravidanza lui non l'ha proprio potuta condividere con me, tra mille trasferte … Leggi tutto La valigia più difficile

Condensia

Non è un refuso, è che non saprei come chiamarla questa sensazione di ansia condensata all'altezza dello sterno (Virzì, che è un artista, la chiamava Ovosodo, ma lui è, per l'appunto, un artista).   Essa è formata da varie micro-sensazioni:   Senso di inadeguatezza anticipato (ma poi se mi capita questo, se mi succede quell'altro, … Leggi tutto Condensia

“La tua instancabile voglia di lavorare”

Ci è voluto un anno. Per non riuscire a dormire e dire: "E' passato un anno. Ok. Ma dov'ero l'anno scorso?" E così mi sono ricordata di una grigliata in terrazza a casa di un'amica. "Amica", mi sono ripetuta, mentre ormai rassegnata mi spostavo verso il divano ("Ok, stanotte non si dorme"), così amica che … Leggi tutto “La tua instancabile voglia di lavorare”

“Evitamento”

Nel lungo volo dell'andata verso l'Italia... (un sentito grazie ad Air China per essere dei grandissimi fetentoni! - Breve storia triste del mio volo Air China- Al check in mi dicono che a Shanghai dovrò prendere la valigia al nastro di consegna e rifare il check in. Ma scusi, è un volo in transito... Sì, ma con … Leggi tutto “Evitamento”

Virgawards: personal edition

Siamo al 20 dicembre. Credo di aver imparato delle cose importanti quest'anno, e vorrei portarmele in valigia per l'anno prossimo. la gratitudine: è successo un mesetto fa.  Era tardo pomeriggio, avevo finito di lavorare e invece di scendere in fretta dall'autobus per fare la spesa e andare a casa, sono andata in spiaggia. Mi sono tolta … Leggi tutto Virgawards: personal edition

Domani torno in Italia

Domani pomeriggio prendo l'aereo e sabato mattina atterrerò a Milano. Torno in Italia. Era un viaggio che era stato pianificato per fine agosto ("Sto un mesetto con te e poi vado in Inghilterra a studiare") e che poi è stato spostato a fine Novembre ("Visto che l'abbiamo già pagato sto viaggio, almeno facciamolo coincidere con … Leggi tutto Domani torno in Italia

Si parte

Ci si rivede a testa in giù.

Sei piena di vita

Ho passato quarantotto ore molto articolate, in cui ne ho dormite sei in totale con in mezzo: una festa molto alcolica, tre ore di treno, un trasloco, una cena al ristorante argentino, una passeggiata per Milano, tre ore di macchina,  un pranzo con il nonno, una conversazione profonda con l'Orso. Era da un po' che non … Leggi tutto Sei piena di vita

Dai, próxima estación…

Scrivere questo post mi sta costando più fatica e pensieri del previsto e non dovrebbe. Ne avevo già parlato qui e recentemente la mia "latenza" (come dice una mia amica, convinta che sia la parola giusta per "latitanza") è stata dovuta a questa cosa grande grande grande che mi è scoppiata tra le mani all'improvviso e … Leggi tutto Dai, próxima estación…

La difficoltà di dire le cose

Magari capita solo a me. Ma a volte mi trovo davanti a scelte che richiedono approfondite valutazioni. Te le rigiri in testa per un po', chiedi consigli, e poi alla fine: decidi. Però, una volta deciso, comunicarlo alla persona interessata mi crea agitazione, preoccupazione, pure un po' di paura. Ho letto ieri che la preoccupazione … Leggi tutto La difficoltà di dire le cose