Perché siete così ostili?

Seguo varia gente su Twitter e non ho potuto fare a meno di notare come nei 140 caratteri sia molto più facile scrivere in modo ostile. Chi ha molti seguaci è in genere qualcuno che ce l’ha con il mondo. E per emergere non devi solo “avercela” con il mondo, devi anche usare l’esagerazione, l’ironia…

Vota:

Intervista: allora questa Australia?

Intervistatore*: – Allora Virgh, non nascondiamoci dietro ad un dito: abbiamo visto che i tuoi ultimi post sono liste ma è da tanto che non “dici” niente. Manca solo che parli delle previsioni del tempo e poi siamo a posto. Sono ormai passati tre mesi da quando ti sei trasferita in Australia, com’è questa vita…

Vota:

Persa

Questa è una storia per me incomprensibile. E dolorosa. Ho perso. E non ho capito come, non ho capito se c’entro, se non c’entro, se sono diventata marginale o se lo sono sempre stata. Ho avuto un’amica per molti anni, e non ci sarebbe bisogno di elencare le tante esperienze condivise, dai concerti alle notti…

Vota:

Dai, próxima estación…

Scrivere questo post mi sta costando più fatica e pensieri del previsto e non dovrebbe. Ne avevo già parlato qui e recentemente la mia “latenza” (come dice una mia amica, convinta che sia la parola giusta per “latitanza“) è stata dovuta a questa cosa grande grande grande che mi è scoppiata tra le mani all’improvviso e…

Vota:

Fuori c’è il sole

Una canzone estiva l’anno scorso ripeteva proprio questo: fuori c’è il sole. Ed è strano, ora che sono in quel posto che fa venire in mente a tutti ombrelli e acqua a catenelle, ma fuori c’è il sole. Anzi, il sole c’è quasi sempre stato, da quando sono arrivata. Un mese fa tondo tondo. Sono…

Vota:

L’ansia di mettere ✓

A marzo, in Armenia ho conosciuto un ragazzo spagnolo. Io con gli spagnoli, “per fortuna purtroppo” (come diceva Irene Grandi) vado d’accordo. (Sì, lo so, solo citazioni d’alto livello in questo blog). E così, passeggiando per Yerevan il tizio mi dice che ha l’ansia di vedere più cose possibili in quella settimana in Armenia. Ora,…

Vota:

Sanremo dall’estero (Perché Sanremo è Sanremo)

Questo è il primo anno in cui TUTTA la mia famiglia è fuori dall’Italia durante il Festival di Sanremo. Io, che sono la più piccola di tutti, come spesso succede sono anche quella più legata alle tradizioni. E Sanremo non me lo sono mai persa, MAI. Ricordo quando ero piccolina, avrò avuto otto anni circa,…

Vota:

Say Geronimo say Geronimo

Il momento d’ilarità di ieri. Vedo vicino all’entrata un omone un po’ spaesato che si guarda intorno, per mano ha una bambinetta minuscola nel suo cappottino fucsia e con mille treccine in testa e un sorrisone stampato che le prende metà faccia. Mi avvicino e chiedo se stanno cercando qualcuno. Lavoro in un posto dove…

Vota: