Lezione n°2: Corso per fidanzati paraculo di fidanzate Spacc… puntigliose

Possibili rocambolesche risposte alla domanda: “PERCHE’ NON MI SPOSI?”

  • Non c’è fretta (F. Pun.: – “Ma stiamo assieme da più di cinque anni, tu vai per i quaranta, quanto vuoi aspettare?” F. Par.: “Donna, io non misuro il nostro tempo in cinque anni, ma in cinquanta, cento anni. Che bisogno c’è di affrettarsi, quando davanti a noi abbiamo decenni e decenni da passare assieme?”)
  • Non credo nel matrimonio (F. Pun: – “E allora perché vai a quelli dei tuoi amici?” F. Par: – “Per fargli capire che stanno sbagliando”)
  • Si spendono un sacco di soldi (F. Pun: – “Ricordamelo la prossima volta che cerchi di convincermi a comprare quattro tavoli da undici posti in legno per il nostro mini appartamento; e quando cerchi di convincermi a comprare una televisione  3D grande come una parete che in tre anni abbiamo acceso solo due volte”; F. Par.: – “Quelli sono investimenti”)
  • Non è importante, noi stiamo già bene così (F. Punt.: “Ma se per te non è importante ma per me sì, perché allora non mi fai ‘sto favore?” F. Par.: “Non sono pronto”; F. Punt: “Ah, allora vedi che era importante!?”…. e così, all’infinito, finché ad uno dei due non viene fame e la conversazione viene rimandata)

 

Infine la migliore, la scusa regina, vincitrice a mani basse (per pronunciarla accertatevi che la vostra amata Fidanzata Puntigliosa non sia una tiratrice scelta, che non abbia a disposizione oggetti contundenti e che -soprattutto- sia dotata di un notevole senso dell’umorismo)

  • Non ho la misura del tuo dito

(F. Pun.: “Ma scusa, ma gli altri come fanno?” F. Par.:- “Eh non lo so, infatti l’ho chiesto al gioielliere, lui ha detto che di solito portano gli anelli delle fidanzate… Ma tu non porti anelli!!!” F. Pun: “Ma vorresti dire che mò è colpa mia!?”)

 

(Ogni riferimento a fatti o PERSONE realmente -ancora- esistenti è puramente casuale)

Prima lezione del corso: Qui

Autore: virginiamanda

Arrivata per ultima in una famiglia dove il regalo più frequente è una valigia, si ritrova con tutti i difetti della figlia minore (ehi! Guardatemi! Sono qui! Sono divertente anche! Sto su un piede solo! Guardatemi!) più tutti i difetti della vagabonda (ma in quale casa avrò lasciato quella valigia/quei libri/quei vestiti/questi stivali). Pur essendo veneta non è leghista, pur avendo fatto il classico non sa il greco, pur avendo fatto l'università non sa ancora scrivere correttamente, pur avendo un papà che legge il Giornale non è berlusconiana, pur avendo lavorato al check-in di un aeroporto non ha ancora imparato a non farsi sgamare con i kg di troppo in valigia, pur avendo preso parecchi treni ed aerei non ha ancora imparato a non perderli, pur avendo traslocato almeno trenta volte non ha ancora imparato a farsi una valigia essenziale, pur amando viaggiare non ha ancora imparato a guidare, pur avendo avuto "varie" storie sentimentali continua a dire: è la prima volta che sono così cotta/perduta/innamorata. Spera di re-incarnarsi un giorno in Amanda Lear e/o in Shakira

5 thoughts on “Lezione n°2: Corso per fidanzati paraculo di fidanzate Spacc… puntigliose”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...