Il silenzio porta addosso un mal di testa e mal d’anima

Maledetta aria condizionata della British.
Ma sarà mai possibile che dopo sei, ripeto, sei, mesi di lontananza dalla mia amazing Patria
(vabbè ero stata a Milano, ma non conta, io per Patria intendo Veneto, anzi, casa mia), questa mi accolga con una pioggia devastante e sedici, ripeto, sedici, gradi???
Ma cosa vi ho fatto???

Comunque, appena superato lo stordimento iniziale (parmigiana sul tavolo e racconti di tutte le updates dei parenti), eccomi di nuovo qui: cameretta, finestra aperta sul Mondo.

Sì, ok, domani riparto, tappa in Centro e poi Roma, Fiumicino non fa la stupida domani sera, damme na mano a famme annà a Buenos Aires e poi gauchos! Grigliate! Cavalli! Treni sulle nuvole! Caffè nel bar di Pirandello! Cappottini! Stivali! Borse in pelle! Cascate! Montagne! Allegria!, però intanto, fammi godere questo spendido cielo azzurro (che è veramente azzurro, alla faccia tua, Nordeuropa!), questi prati verdi, questi profumi (si vabbè, mezzo raffreddore per colpa della British, ma qualcosa sento lo stesso), questi fiori, questa mamma che è patrimonio mondiale dell’Unesco!

Non c’è niente da fare.
Stamattina mi sono svegliata, ho bevuto il caffè e chiacchierato con mamma davanti alla vetrata sul giardino.
E mentre parlava mi sono distratta e mi è venuta in mente quell’intuizione di qualche mese fa.
Per forza i popoli nordici sono atei.

Ma qui, quaggiù, in odore di Mediterraneo, con i fiori rosa, le piante brillanti, l’aria calma e trattenuta, la frutta di casa, il profumo del basilico, le risate a tavola… come fai a non essere grato a Dio?

Annunci

4 pensieri su “Il silenzio porta addosso un mal di testa e mal d’anima

  1. tina ha detto:

    Lo penso anche io quando cammino nei boschi intorno a Spoleto, o quando mi perdo nel turchese dell’acqua della mia Sardegna. E pensare che la moltitudine tira dritto senza prestare attenzione!

    Mi piace

    • virginiamanda ha detto:

      Già! Che peccato… per loro! Io sono sempre contenta quando sono in Italia e dopo un po’ anche i miei amici qui mi dicono “certo che abbiamo così tante belle cose e non ce ne rendiamo conto”! 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...