Do you need somebody? E c’è ancora cielo*

Stare a casa da soli aiuta.

A pensare.

Io per esempio ho fatto un sacco di progetti per i mesi venturi e, ops, la Svezia non è inclusa.

Esempi:

– cammino di Santiago a giugno

– corso intensivo a luglio (da decidere il luogo, ma English-speaking)

– corsetto veloce di una settimana ad agosto (da decidere il luogo, ma French-speaking)

– iscrizione a Master a distanza nei prossimi giorni

– iscrizione al test di inglese per il prossimo mese

– preparazione di carte, cartine, scartoffie per iniziare a Settembre un nuovo Master, altrove

– forse da qui a Settembre non ci saranno più vacanzone lunghe e distanti e giornate in cui l’unica parola che sentirò ripetere dall’Orso in posizione stella sulla sdraio sarà “schiattàààà’t” [ schiattato sotto al sole, per i non orsoparlanti], forse neanche fino all’anno prossimo.

Ma chi se ne frega.

Se la tua vita non ti piace, devi avere il coraggio di prenderla in mano e sbatterla, scuoterla, farle fare il ruttino, farle fare una capriola, darle due schiaffetti in faccia e toh, cambiarla.

 

* E dai che è da cinque minuti che la state cantando

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...