Like a boss (parecchio bass, però)

Insomma oggi per la prima volta in vita mia ho sentito la responsabilità di essere un capo.

Oggi mi è toccato fare il capo.

Non solo quella che detta l’agenda alle riunioni, edita il verbale, decide quando inizia e quando finisce.

No no, mi è toccato proprio fare il capo.

E io che sono mansueta, anima candida, vivilasciavivere, mi sono sentita un po’ destabilizzata.

Decidere?

Discutere?

Comandare?

Approvare?

Guidare?

Spingere?

Incoraggiare?

Motivare?

Criticare, punire, una parola buona che non sembri e poi castigare?

Asserire?

Osservare?

Insomma, mi sembra evidente che siano tutti verbi che non mi calzano.

Neanche un po’.

 

 

E invece toh, m’è pure piaciuto.

Annunci

3 pensieri su “Like a boss (parecchio bass, però)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...