Trent’anni!

Eccomi, appena tornata da Parigi: stanca per il viaggio, però contenta.

Contenta perché ora ho trent’anni: sono adulta, sono responsabile agli occhi degli altri.

Contenta perché sono fidanzata con un ragazzo che mi regala un weekend a Parigi “perché sapevo che ti avrebbe fatto piacere”.

Contenta perché ho ricevuto auguri da numeri sconosciuti, il che vuol dire che  forse sono rimasta in mente a qualcuno di molto lontano nel tempo e nello spazio (sì, ma ora li recupero, eh!).

Contenta perché ieri sera poco prima di mezzanotte, poco prima di diventare una vera trentenne davanti all’Orso che cercava di minimizzare e di dirmi di prenderla con filosofia mentre mi versava il bordeaux, mi sono resa conto di una cosa importante: non mi dispiaceva affatto compiere trent’anni.

Mi piaceva proprio l’idea.

Dopo averli tanto temuti, eccoli: sono arrivati i trent’anni, io ho trent’anni, ce li ho veramente,e  sono contenta.

Non vorrei tornare indietro a quelle foto di me sedicenne o di me ventenne perché adesso mi vedo bella in quelle foto ma allora ero convinta di essere brutta e mi nascondevo.

E adesso invece io ho trent’anni. Non sono fisicamente come allora, ma neanche tra i dieci anni ed i venti sono rimasta uguale, sarebbe inutile e poco producente aspettarsi di non cambiare tra i venti e i trenta; ma sono diversa anche dentro.

Oggi mi guardavo allo specchio e, sarà stato anche complice il sole di Parigi che ha brillato inaspettatamente in questo weekend, sarà stato anche il calicetto di Champagne, sarà stato che mi sento molto amata, sarà stato quello che vuoi, ma mi sono guardata allo specchio e mi sono sentita una bella trentenne.

E me lo sono ripetuto, “Trentenne” e mi è venuto da ridere.

Come la foto più bella di questo weekend, di ieri sera, dopo cena, mancavano pochi minuti a mezzanotte e ci siamo catapultati in una brasserie ancora aperta per ordinare due Champagne e mentre l’Orso mi scattava le foto e brindavamo una voce nella mia testa mi ha detto tutta contenta “e brava! Sei riuscita a compiere trent’anni e a non farti sposare nè mettere incinta, sono proprio orgogliosa di te” e non so se era il mio io o la me di qualche anno fa o la mia coscienza più profonda, ma il tono era sincero e io me ne sono resa conto ed è vero: ci sono proprio riuscita! E sono scoppiata a ridere! L’Orso mi ha scattato una foto proprio in quel momento e adesso quella è la foto di questo weekend.

Sono contenta e sono consapevole  e sono contenta di essere consapevole.

Tanti auguri a tutti per i vostri trent’anni!

Advertisements

One thought on “Trent’anni!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...