annamo

All’imbarco,  di ritorno.

Ieri sera ci pensavo: in questi giorni sono stata in Italia: un po al Sud dai suoi,  un po al Nord dai miei. Dovevano essere giorni di relax e invece riparto più stanca di quando sono arrivata.Ovvio,  anche più coccolata  e contenta.

Stanotte ho preso un treno notturno,  per la prima volta in vita mia internamente all’italia.

(Ci sono ancora cose nuove da fare anche in Italia. )

Ieri sera ero un po stralunato e non sapevo bene come sentirmi: malinconica nella mia cameretta che non è più il mio rifugio ma lo è stato per tanto tempo,  triste perché salutavo mamma e papà prima di un’altra fetta di vita che non li include quotidianamente,  contenta perché avrei rivisto l’Orso,  dispiaciuta per tutte le cose belle che lascio in Italia e che non posso pretendere di avere là,  grata perché “là” ho un lavoro che mi permette di godere di tutte queste cose belle che forse abitando in Italia non potrei permettermi o non saprei apprezzare…

Niente di nuovo: le solite malinconie dell’emigrante part time,  un po qui un po li e sempre a pensare dove sia “meglio”.

Chissà la serenità quando arriva.

E ora andiamo a prendere sto volo.

Annunci

2 pensieri su “annamo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...