Ecco.

Ecco.
In questi giorni, dove “questi giorni” equivarrebbero a quattro settimane (sì, signori e signore, quattro settimane, comunemente note come “un mese” per i più attenti) avrei dovuto essere in vacanza. Non tutto il tempo, nel senso reale di vacanza (casa sconosciuta, posto sconosciuto, mangiare bene, mangiare tanto, svegliarsi tardi, ridere tanto, bere allegramente e senza pensieri, vivere col caldo, fare l’amore in ore pomeridiane) ma di sicuro la maggior parte del tempo. Il resto del tempo avrei dovuto essere a casa dei miei nel senso reale di casa di miei (casa conosciuta, posto conosciuto, mangiare bene, mangiare tanto, svegliarsi tardi, ridere tanto, leggere tanto, bere allegramente, vivere col caldo, stop) ma mi sarebbe andato bene comunque.

E invece è finita che mi è arrivata una mail con un lavoro al quale non avrei proprio potuto rinunciare, la settimana in cui, ebbene sì, qualcuno che abita con me prendeva la fantastica risoluzione di comprare casa.

Quindi che ho fatto? Fatto delle mini-vacanzine in fretta e furia, visto più gente possibile, ingurgitato più pizze/lardo di colonnata/chianti/tagliatelle con il coniglio/prosciutto/mussetto possibile e mi sono ricatapultata su un aereo direzione Svezia.

Vorrei ribadire il concetto, per chi si fosse sintonizzato solo ora: io questo posto non lo amo. Certo, non lo odio. Ma solo per la semplice regola morale che mi sono auto-imposta da sempre: non odiare mai niente e nessuno.
So che potrei stare mille volte meglio in milioni di altri posti (tipo “a casa mia”!?) ma nella vita ad un certo punto, dopo essere stata nei posti in cui sognavo da piccola di abitare sono subentrate altre priorità: stare con chi voglio stare. E visto che la persona con cui voglio stare vuole abitare qui, qui mi tocca vivere.
Faccio buon viso a cattiva sorte, cerco di prendere le cose positive dell’essere turisti e in coppia in un posto nuovo ma non cerco di auto-convincermi che sia il miglior posto possibile.
Non mi lamento.
Ehm, non troppo almeno.

Quindi qual è la morale di questa storia? Che mentre i miei mi chiamano su Skype sudando dal giardino di casa e ridono dicendomi “Oggi ci sono QUARANTADUE gradi” a me viene da piangere in riva ad un lago in cui non andrò mai a nuotare (sorry, non diventerò mai abbastanza vichinga, lo siento) dall’alto dei diciassette gradi di questa FINE estate svedese.
E l’uomo? L’uomo dov’è?
Quello per cui ti sei trasferita in un posto che non ami, in un posto che non senti tuo, in un posto in cui il dodici agosto ci sono diciassette gradi e piove?

Beh, lui è in vacanza. A fare surf.

Non so perché, ma io mi sento profondamente presa per i fondelli.

Annunci

8 pensieri su “Ecco.

  1. Frou Svedese ha detto:

    Io sono una Svedese meridionale, quindi la mia meteo-esperienza Svedese è un po’ meno peggio della tua. Sappi che dopo tre annni 3 ho fatto il bagno per la prima volta lo scorso fine settimana. In un lago. E l’acqua era più calda che l’aria fuori.
    Non che questo debba farti sentire meno presa per i fondelli (anche se immagino tornerà lui da fare surf!) ma è per dire che c’è speranza, per tutti.
    In bocca al lupo e tieni duro!

    Mi piace

    • virginiamanda ha detto:

      In questo momento fuori piove, sono a casa da sola, la radio trasmette Sky di Sonique (o Sonique di Sky, insomma quella della pubblcità Omnitel di mille anni fa) ho tantissimo lavoro ancora da fare e so già che mi addormenterò da sola (ma prima devo fare lavatrice, lavastoviglie e passare l’aspirapolvere). Sinceramente, a parte il fatto di essere in salute, non mi vengono in mente motivi per cui dovrei essere invidiata! 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...