Fiumi azzurri e colline e praterie, dove corrono dolcissime le mie malinconie.

Ci sarà quel posto e quel momento di assoluta perfezione?
A volte mi sembra di viverlo, a volte mi sembra trattenuto, come se ci potesse essere un luogo e un tempo migliore, dove, per quanto possa essere felice, lo sarò ancora di più.
CUn tempo pensavo coincidesse con l’innamoramento, il subbuglio all’altezza dello sterno e la scoperta di essere ricambiati, ora non ne sono più sicura, forse ci si imborghesisce o ci si imbolsisce, e mi sembra che quel momento possa essere sostituito dalla quiete delle passeggiate al sole, senza nervi che si rivoltano nello stomaco ma consapevolezza di fare una strada assieme, non importa verso dove, ma assieme, e poi ci sono volte in cui penso che tutta questa ricerca di un altrove e di una felicità in attesa solo di essere colta sia in realtà una gran minchiata, una trovata pubblicitaria, per continuare a venderci cose di cui non abbiamo bisogno, per convincerci a fare lavori che non ci piacciono e a stare con persone che non piacciono in virtù di un premio finale da raggiungere, che questa felicità in realtà non esista e che non dovremmo scassarci l’esistenza dall’adolescenza in poi per esplorare il mondo nell’ansia di trovarla perché non sta nascosta da nessuna parte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...