Ero seduta sulla panchina del binario, con le mie sconosciute peggiori emozioni in mano ed è passato un treno dietro di me.

La terra sotto i piedi trema. Ha tremato.

Ma è stato un attimo. Poi mi é arrivato un raggio di sole sulla schiena ed ho pensato che i treni sono sempre una buona metafora: ti puó tremare la terra sotto ai piedi, ma è un attimo. Dopo arriva il sole.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...