Domenica notte, anzi lunedì, ore 01:00

Si inseriscono così tanti filtri quando a parlare è il proprio stomaco ma si teme di ferire. Cosi tanti.

Questo post non sarà corretto, non mi interessa se ci saranno errori, pazienza. Nella vita quasi mai si può tornare indietro e cancellare e fare tutto di nuovo. Chiederlo  a me mi sembra troppo.

Ci sono io, e mi sembro fin troppa. Fin troppe le cose che voglio fare, le cose a cui devo pensare che finisco irrimediabilmente per concentrarmi seriamente su di esse solo a partire dall’1 di notte del lunedì. Come mi piacerebbe essere di quelle persone organizzate e ci provo, davvero, ho un’agendina che cerco di mantenere ordinata, il googlecalendar che mi avvisa prima di fare le cose ma daccero, anzi no, questa é una ripetizione: veramente, non ce la faccio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...