Nel caso non si fosse capito: viva l’educazione!

Ultimamente noto che nei blog seguo che la gente è sempre più pronta a “sparare a zero”.

Mi ricordo quando(non più tardi di due anni fa) nei talk show televisivi, i politici di professione ripetevano “bisogna fare un passo indietro”, “si sta inasprendo il dibattito”… ed io allora pensavo che stavamo raschiando il fondo, pensavo che nelle discussioni non ci fosse più l’eleganza, la cavalleria, insomma in una parola: l’educazione.

Ora vedo che il fondo è stato scavato e che le persone vengono anche nel mio blog a giudicare e puntare il dito.

Certo, io non sono perfetta, e le persone con cui interagisco tutti i giorni hanno il diritto di dirmi come la pensano in merito.

Ma siccome io scelgo le persone di cui amo circondarmi, sono tutte persone educate, civili e che quando mi fanno un’osservazione lo fanno con affetto e dolcezza, sempre scusandosi di interferire.

Non so da dove spunti questa acredine, forse dalla politica da ottovolante che abbiamo ultimamente nel Belpaese, ma vi chiedo, gentilmente una cortesia.

Fermatevi dieci secondi prima di digitare il commento.*

 

 

*Tanto se non mi piace lo rimuovo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...