Vado

Oggi è il secondo giorno di lavoro del tipo che mi porto appresso (detto anche fiancè/boyfriend, a seconda di chi ho davanti: sarà più professionale dire che sono qui per il mio FIDANZATO -iiiiiiiih, che paroloni!- o che sono qui con uno con cui dormo e ci frequentiamo da un po’?)  e quindi non ho più scuse.

Devo uscire da sola.

Ho in borsa il dizionarietto di inglese, quello di svedese, penne, documenti, strip dei biglietti della metro, cartina, indirizzi, indirizzo di dove abito, lista delle cose da fare e un po’ di soldi.

 

E comunque il mio svedese improves a lot. So dire : Io sono virginiamanda.

Questa conoscenza sarà utilissima quando mi troverò persa in mezzo ad una piazza qualsiasi (si chiamano tutte Mahgffdrgbkjzconsonantiacaso platzen) e non saprò come fare a tornare a casa.

Perlomeno saprò chi sono.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...