Per solutori esperti

In questo periodo (da una settimana fino a… boh) sono a casa.

E, passata la prima sbornia di “non devo muovere un dito” ho ri- ri- ri- scoperto uno dei motivi per cui non abito più (a lungo) qui.

Mattina. Sto dormendo.

Entra mamma.

E mi dice: “Ciao, sono venuta a svegliarti per chiederti se hai ancora sonno”.

Annunci

2 pensieri su “Per solutori esperti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...