Ricordati di ingoiare cucchiaiate di zucchero

In quel tempo inverosimile che va dalle 14:23 alle 14:30 al troppo tardi, ho delle considerazioni da fare:

– ma le colleghe in ambienti di sole donne sono tutte così? Perché queste ce la devono avere con me che sono brutta (non scateno invidie del “lei è più figa”) ho ventisette anni (non scateno invidie del “lei è più giovane”) sono mediamente preparata (non scateno invidie del “lei ha più titoli”)?

– è sempre così in Italia?

– o è sempre così tra sole donne?

– nel lavoro la gente ti fa credere un favore quello che è un tuo diritto; e non parlo di ferie pagate, ma di “avere una copia del contratto”

– quelle che facevano comunella alle medie facendoti sentire un’esclusa non crescono, ma te le ritrovi dopo, con uguale comunella ed uguale esclusione

– porca vacca, io sorrido sempre, dico sempre per piacere e grazie, non faccio pesare la mia presenza, perché mi devono costringere a non amare i luoghi dove lavoro? Perché?

– ho finito

– ah no, mi ha scritto il tedesco. Dice che non sa per chi tiferà (wtf?) e che eh, già un anno, il tempo vola

– il tempo volerà per te, io quest’anno ho fatto un sacco di cose tipo: laurearmi, fidanzarmi, avere almeno dodici volte il ciclo

– adesso ho finito, non è ancora troppo tardi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...