Me – mento

E la memoria, e non bisogna dimenticare, e noi non dimentichiamo.

Io non posso ricordare, perché ricordo solo quello che è successo a me. Quello contribuisce a rendermi persona, ed il resto sono racconti, sono finzioni.

Finché non ho visto la mano bruciare non ho capito che il fuoco scottava, anche se l’avevo visto alla televisione  e me l’avevano detto.

Ma dopo me ne sono ricordata.

La memoria è personale, la memoria collettiva -purtroppo- non esiste.

E – sempre purtroppo, purtroppissimo- esiste la retorica. Che si nutre di finta memoria collettiva e cresce, ingrassa e prima o poi scoppierà vomitandoci addosso tutte le parole vuote che ci siamo detti sulle stragi degli altri che noi non dimentichiamo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...