Preghiamo Santa Rita

A me sarebbe tanto piaciuto essere una di quelle persone costanti.

Costanti, di quelle che studiano sempre per tempo, che pianificano rispettano.

Non lo sono.

E siccome non lo sono, mi sono spesso ritrovata a fare le cose all’ultimo (domani ho due esami, due! Difficili, pure, difficili! E sono, la sera prima, la sera prima! Al punto in cui ho studiato metà di uno ed un quarto dell’altro o viceversa, non so bene, e so che mi sveglierò prestissimo, domani, domani! Sarò uno zombie e chissà quando mi passerà la tachicardia), e a sentirmi pure in colpa.

Emmobbasta!

Il basta è al sentirsi in colpa, ovviamente.

Annunci

Un pensiero su “Preghiamo Santa Rita

  1. svuotatoio ha detto:

    Strepitosa. Mi sono laureata tre mesi fa con anni di ritardo anche perché passavo la maggior parte del tempo che ero sotto esame a promettermi che da quello dopo sarei diventata costante e organizzata. Ancora e ancora e ancora. In bocca al lupo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...