Perdono

Era circa diec’anni fa, ero più piccola (ma và?) e ogni tanto (balle, ogni sacrosanto pranzo) guardavo mtv con mio fratello, quando tornavamo a casa da scuola.

Al pomeriggio guardavo Dawson’s creek ma poco, perché passava sempre mamma a dire che era tardi, che andassi a studiare, che non si passa il giorno davanti alla televisione, e quando non la ascoltavo passava l’aspirapolvere (poi dicono che una appena può va a studiare fuori sede).

D’estate c’era stato questo tormentone dal titolo strano, cantato da un ragazzino con il ciuffo un po’ così che boh, non si capiva. Ci fa? Ci è?

Perdono di Tiziano Ferro.

In autunno era candidato come best italian act assieme a non mi ricordo quale canzone dei Subsonica.

Il mondo si divideva in giusti e sbagliati come solo al liceo si può dividere, ed i Subsonica erano indubbiamente dalla parte di quelli giusti. Tiziano, invece, chevelodicoaffà.

Vinsero i Subsonica, e Samuel ridacchiando, alla premiazione, guardò fisso in camera e disse: “Tiziano… ” si girò verso gli altri del gruppo e assieme, ridacchiando dissero “…perdono”.

Mio fratello mi diede di gomito come a dire: vedi come sono “giusti” questi!

Ho appena letto che i Subsonica faranno un concerto al Rivolta di Marghera.

Cioè io un giorno sì e l’altro pure mi chiedo se esistano ancora i centri sociali o siano stati un prodotto della mia fantasia adolescenziale e…

i Subsonica suonano al Rivolta di Marghera.

Porca.

Vacca.

Questi erano quelli giusti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...