Dilatare, infinito del verbo e di tutto il resto

Fingere di avere tempo, di non avere paura.

Il tempo mi è sempre sembrato dilatabile,  a seconda della mia voglia o necessità.

Poi una cosa agghiacciante è entrata nella mia vita: le scadenze.

E lì non ho più potuto dilatare. O meglio, ho continuato a dilatarlo dall’interno, per poi sentirmi sempre più un condannato a morte.

Chissà se gli altri hanno un rapporto migliore con l’inesorabilità del tempo.

Pregasi fornire ricette, grazie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...