Lo devo ammettere, mi ci è voluto un bel po' ad abituarmi alla Turchia.
La cultura, le abitudini sono così diverse che per paura di offendere o fare qualcosa di sbagliato stavo zitta, ferma, immobile la maggior parte del tempo.
Ma ora mi sento a mio agio come un pisello nel suo bacello [cit].
Una delle cose che mi piacciono di più è la mia scuola.
Si trova in un paesino in mezzo alle montagne, è un po' decadente ma viene mantenuta e pulita con efficienza, i muri sono colorati e la gente si vuole bene.
Già.
Questa è stata la prima cosa che mi ha shockato quando sono arrivata. Una ragazza di terza aveva qualche problema ed una prof la stava abbracciando. Ho pensato fosse la sua preferita, o avesse qualche legame di parentela con lei. Poi ho visto gli studenti sedersi al tavolo con i prof per prendersi un caffè o un tè, e gli studenti entrare in sala insegnanti senza problemi. Gli studenti discutere con i prof dei risultati delle partite il lunedì, andare a sfogarsi dai prof per i risultati dell'esame, piangere sulle loro spalle, abbracciarli.
Mi sono chiesta come facessero a mantenere tutto quel complicato apparato di disciplina che serve al popolo turco per andare avanti (divisa, alzabandiera, ammainabandiera, punizioni per chi fuma nel cortile ma anche punizioni se si porta un anello per dire, otto ore di lezione al giorno…) pur essendo così affettuosi tra di loro.
Mi sono chiesta come facessero gli studenti a percepire l'autorità dell'insegnante che gli dà gli esercizi per casa se poi ce l'hanno a disposizione per abbracciarlo o raccontargli i loro problemi.
Ed invece ho scoperto che il trucco è proprio qui.
Se ti vedono come un amico, ti rispettano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...