Mentre io mi trastullo con le differenze tra Italia e Turchia, c'è gente che a venti, trenta, quaranta e cinquanta km da casa mia ha perso la casa, ha perso la macchina, ha perso l'ufficio, ha perso anche la fiducia nello Stato.
Ho chiamato la mamma, dice che a casa nostra siamo stati fortunati, ma da loro, da quelle quattromilacinquecento persone che sono rimaste senza le loro cose e senza sapere quando potranno riaprire la porta di casa ed iniziare a pulire il fango e buttar via, qualcuno ci va?
Io leggo il corriere on line, leggo la Repubblica.
Ma si parla solo di zoccole e zoccolette.
Dov'è lo Stato quando serve in Veneto?

Annunci

0 pensieri su “

  1. fughetta ha detto:

    Questo stesso identico pensiero me lo porto dietro da giorni!
    E so che alla fine lo Stato, se ci sarà, ci sarà poco e male.
    E so che poi, se la Lega dirà le solite cose, sarà anche difficile replicare.
    😦

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...