E poi volevo scrivere di varie cose.
E non trovo mai le parole giuste.
Ed è sempre complicato.
Ed in realtà non dovrebbe esserlo.
Insomma, Istanbul è bellissima.
Non è bellissima e basta.
E' bellissima come Napoli.
Di quella bellezza che non puoi esprimere, che non hai parole per esprimerla, perchè ti si attacca alla pelle, perchè ti si incanala tra le fessure della fronte, perchè ti respira addosso, perchè ti parla nelle orecchie, perchè ti accarezza e ti ride in faccia, e ti strattona e ti lascia senza forze e nonostante tutto staresti ore ed ore a farti prendere e mettere da parte perchè è così bella che ti senti indegna anche solo di respirarla e di guardarla e di camminarci sul dorso e di accarezzarle la schiena e di arrampicarti per le sue salite e di sentire i suoi profumi e di ascoltare le sue musiche e le sue risate e di sentirti parte ma anche estranea e di voler essere e di non essere ma di essere ben accolta e che si, lì ci potresti vivere.
Quel tipo di città.
E forse ad un certo punto, chissà, magari ho anche smesso di parlare di Istanbul.

Annunci

0 pensieri su “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...