"La gente pretende sempre di più da chi ha i riccioli naturali", tempo fa un'amica mi ha mandato questa frase di Peanuts.
E' divertente, ed è anche vera.
In linea generale, se sei bravo, se hai dato prova di avere del talento (anche per lo studio, eh) da te si pretende sempre di più. Un'altra amica tempo fa ha detto che nella vita lei è sempre stata un po' Brandon Walsh e che le sue poche cavolate, quelle volte in cui le ha fatte sono state giudicate ancora più duramente, perchè "da lei non se lo aspettavano".
Il mio problema ultimamente, anche se chiamarlo problema è fargli un complimento, perchè è soltanto un pensiero un po' fastidioso, è che da me sto pretendendo molto io.
E sono il giudice peggiore.
Mi impongo di fare delle cose, di studiare, di essere in pari, mi fisso delle scadenze e sono impietosa.
E sono una vera bastarda quando procrastino, latito o tergiverso.
Mi guardo con un disprezzo tale che mi sotterrerei.
Ed il segreto per uscirne non è, come invece si potrebbe credere, perdonarsi, non è lasciar(mi) vivere.
Il segreto è diventare ancora più implacabile ed accigliata, finchè non avrò imparato a lasciare da parte le fantasie, a rispettare le scadenze, a non rimandare, ad aprire i libri, a smettere di fare freccette verso il basso nei calendari, a smettere di considerare negoziabile ogni scelta.
Vediamo se ce la faccio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...