ODE TO MY FAMILY

Pensavo al fatto che io se mi avessi come figlia non mi vorrei.
I miei mi chiamano sempre. Ed io non rispondo mai. Soprattutto quando ho un problema. O un pensiero fisso, o sono un po' giù.
Non rispondo mai.
Ho sempre paura che magari al telefono con loro il nodo che ho in gola si senta, e magari di scoppiare a piangere per una sciocchezza e che loro si agitino e si preoccupino per cose che alla fine non sono importanti. Magari sono solo avvolta da uno stato d'animo negativo, o sto pensando molto a qualcosa che non riesco a risolvere perchè non dipende da me, o magari mi piace qualcuno.
O magari ho solo appena ascoltato una canzone.
Io gliel'ho detto che non gli rispondo per paura di scoppiare a piangere al telefono e loro lo sanno. Ma non smettono di chiamare. E di preoccuparsi.
Io non voglio una figlia come me.
E mi rendo conto che invece per stare meglio bisognerebbe sforzarsi di essere delle persone che noi frequenteremmo.

Ci proverò.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...