LA BELLEZZA

20 maggio alle ore 0.17

Non lo so cosa sta succedendo.
Mi sono messa al centro della mia vita, e le cose sembrano girare intorno.
E la settimana in cui ho deciso di essere l'unica artefice della mia felicità mi sono resa conto che a volte, nonostante la felicità che ti puoi creare da sola, ci sarà sempre un palpito che non puoi autoprodurre.
Ad occhi aperti ed ad occhi chiusi questo fine settimana ho capito un sacco di cose.
Per esempio che a volte i colori si vedono anche ad occhi chiusi.
Per esempio che a volte le parole sono superflue.
Per esempio che le attese a volte valgono la pena d'essere aspettate e sospirate.
Che a volte un "ciao" sposta più litri di sangue di un trapianto.
Che un abbraccio risolve più tensioni di un conflitto.
Che il rumore di una porta che si chiude a chiave può essere il suono più delicato del mondo.
Che sentire una voce non è la stessa cosa di immaginarla.
Che svegliarsi e rendersi conto che la realtà è migliore del sogno è l'esperienza più bella del mondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...