L’avevo comprato

L’avevo comprato due anni fa.
L’avevo iniziato un anno fa.
L’avevo lasciato in fondo alle borse per un po’.
Poi in fondo alle valigie from Spain in attesa d’essere disfatte.
Poi pochi giorni fa l’ho aperto, di nuovo.
E’ stata tutta un’immersione, di quelle da cui ti sollevi solo un secondo, per la boccata d’ossigeno e poi torni giù giù giù.
Ed è stato buffo trovare, nelle pagine bianche in fondo a “Se una notte d’inverno un viaggiatore” una lista di 29 cose random che mi ero proposta di scrivere a febbraio 2009.
Un anno fa.
La Virgh di un anno fa scriveva:
Punto 19: Hanno iniziato ad affascinarmi sempre meno i filosofi spiantati, i chitarristi poliglotti, gli uomini sposati ed i risolviproblema
Punto 28: Ci si ferma prima o poi? E se si, quando?
Ma soprattutto: dove?

Per la cronaca, la Virgh di febbraio 2010, ha appena spedito una domanda per la Turchia e sono cinque mesi che è più che affascinata da un filosofo chitarrista.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...